domenica 22 febbraio 2009

Pasticcini Rustici

Ideali per una pausa tè (della serie da inzupparceli proprio dentro ) ma possono andare bene anche per una colazione salutare e come rompidigiuno. Particolarmente rustici come piacciono a me ma sopratutto senza zucchero, grassi e lievito direi quasi macrobiotici.

Ingredienti:
100gr. di farina di castagne
100gr. di semola di grano duro
50gr. di nocciole tostate e tritate
50gr.di fiocchi d’avena
2/3 cucchiai di uvetta ammollata o altra frutta secca sempre ammollata e spezzetata
10 cucchiai di succo di mela (quello trasparente)
3 cucchiai di succo di agave (o malto)
1 cucchiaio di olio di girasole
1/4 di cucchiaino di cannella in polvere
1 pizzico di sale fino

Preparazione: mescolare bene gli ingredienti e formare delle palline (io le ho fatte di circa 3cm di diametro e le ho leggermente un po’ schiacciate) per farle mi sono inumidita le mani con dell’acqua oppure sistemarle premendo un pochino dentro la teglia oleata con le formelle. Infornare nel forno già caldo a 180°, lasciare cuocere per 30 minuti e non di più… sempre naturalmente a mio gusto e parere, non devono seccare troppo (un po’ si rapprendono quando si raffreddano); a chi invece piacciono più secchi si lasciano 10/15 minuti nel forno caldo.

1 commento:

  1. Li ho provati e mi sono piaciuti un sacco !!!!

    RispondiElimina