giovedì 2 maggio 2013


FRITTATA DI ASPARAGI SELVATICI (VEGAN)


Chi ha il terreno dove crescono spontaneamente gli asparagi selvatici può ritenersi veramente fortunato, questa pianta come tutte le erbe che crescono nel loro ambiente naturale in equilibrio con altri vegetali sono ricche di principi attivi. Degli asparagi si raccolgono i giovani germogli che spuntano in primavera senza strapparli tagliandoli con un coltello,  e poi si possono usare in cucina lessati conditi con olio e limone, per fare le frittate, risotti, sformati ecc...

Ingredienti per la cottura:
100 gr. di asparagi
acqua. 
1 spicchio di aglio vestito (non sbucciato)
1 cucchiaio scarso di olio extravergine d'oliva
sale fino (un pizzicotto)

Ingredienti per la frittata:
4 cucchiai pieni di farina di ceci
1 cucchiaio pieno di farina di mais (meglio precotta)
acqua q.b. (meglio ancora latte di soia)
sale fino(un pizzicotto)

Preparazione: è facilissima si comincia con lo spezzettare i germogli che dopo averli lavati si metteranno in un pentolino con acqua tanto da coprirli di un paio di dita, 1 spicchio di aglio, l'olio un pizzico di sale e si lasciano cuocere fino a che non sono morbidi, bastano pochi minuti. Nel frattempo avremo preparato la pastella  sbattendo le farine con una forchetta fino a che non è liscia e senza grumi a questo punto  ci si aggiunge gli asparagi cotti e scolati, si mescola bene e in una padella antiaderente unta leggermente con l'olio ci si versa il tutto e si fa cuocere prima da una parte poi dall'altra. Veramente ottima!!!







Nessun commento:

Posta un commento