giovedì 15 settembre 2011

Bocconcini Bounty



Un successone!!!!..
Questo è uno di quei dolcetti che riescono a farci fare un figurone senza impegnarci molto.
Questi bocconcini sono facilissimi il loro sapore ricorda i bounty ripieni al cocco..è un dolce che si fa velocemente, l’unica avvertenza è quella di non preoccuparsi troppo dell’untuosità all’inizio della lavorazione (quando si tagliano) perché poi sparisce con la permanenza al freddo in frigo.
Volendo il composto può essere anche utilizzato per il riempimento dei bicchierini di cioccolato. Era tanto che volevo farli, esperimento riuscitissimo!!!!!

Ingredienti:100 gr. di biscotti secchi vegan naturalmente
150/170 gr. di cioccolato fondente
90 gr. di zucchero integrale
90 ml. di olio di mais
170 gr. di cocco disidratato (150 x il pieno, il resto per la decorazione sopra)
200 ml. di latte di soia (o altro latte vegetale)

Preparazione:Mettere sul fuoco in una casseruola il latte, lo zucchero e l’olio, sciogliere bene e quando lo zucchero è sciolto togliere dal fuoco, aggiungere subito il cocco e far intiepidire (questo riposo nel liquido caldo serve a reidratare il cocco che si gonfia e diventa morbido).Tritare i biscotti nel mixer oppure dopo averli messi in un sacchettino di plastica, ridurli in briciole fini (quasi farina per intenderci) battendoli con un mortaio o altro attrezzo e poi unirli al composto di cocco, impastarli per bene girando con un mestolo di legno. Foderare un piccolo stampo rettangolare a bordi bassi con un foglio di carta oleata bagnata e poi strizzata, scrollarla dalle gocce di acqua e stendervi il composto preparato.. pareggiare con cura usando una spatola oppure con il mestolo stesso, formare uno strato non più di 1,5 centimetri di altezza.Spezzettare il cioccolato in un piatto e far fondere a bagnomaria versarlo ancora caldo sul composto e spalmare con una spatola; cospargere la superficie con un po’ di cocco e mettere in frigo il cioccolato deve rassodare . Togliere dal frigo e dividere il dolce in tanti rettangolini aiutandosi con un coltello riscaldato in acqua bollente ( mantenere l’acqua bollente e immergerci spesso la lama del coltello, il calore aiuterà l’operazione del taglio del cioccolato rassodato). Mettere i quadratini dentro pirottini di carta, e riporre in frigo per qualche ora: freddi sono una vera goduria e perdono tutta l’untuosità che avevano all’inizio della preparazione.Dentro un contenitore si conservano per parecchi giorni. .

6 commenti:

  1. Dio mio, Dio mioooooooooo mi fai sbavare... gnam gnam

    RispondiElimina
  2. Non mi puoi fare questo mi sono appena messa a dieta...:(

    RispondiElimina
  3. ho un vaso di cocco in scaglie non sapevo cosa farci ora lo so grazieee

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Appena fatti e sono già finiti, mio fratello e il suo amico ci si sono tuffati, sono favolosi, brava!!!

    RispondiElimina
  6. Ma che buoni che devono essere..io nel blog ho i bounty..ciao,vicina di casa..io sto a Pietrasanta!!

    RispondiElimina