domenica 3 aprile 2011

Cecina (Ricetta Toscana)

Non c'è pizzeria al taglio della mia città che non sforni continuamente questa cecina, da noi viene chiamata (Calda-Calda), è uno dei piatti tipici locali, è buonissima e siccome piace molto anche a mio figlio, ho cercato la farina biologica di ceci e ho provato a farla per la prima volta in vita mia. Che soddisfazione!!!!
Già quando era in forno si sentiva un odorino per tutta la casa che prometteva bene. E' buona calda appena fatta, tuttavia anche scaldata è passabile, ma difficilmente avanza.


Ingredienti x 4 persone:

Farina di ceci 200gr.

Olio extravergine d'oliva 3 cucchiai+quello per ungere la teglia

Acqua 750 ml.

Sale fino (8/10 gr)

Pepe q.b. facoltativo


Preparazione:

mettete nella terrina la farina a fontana e versatevi, poco alla volta, nel centro l'acqua, mescolando con cura. Salate, mescola tebene e lasciate riposare nella terrina la farinata per tutta la notte. Per fare prima spesso uso il frullatore ad immersione. Al mattino togliete con il mestolo forato la schiuma che si sarà formata in superficie, aggiungere l'olio e mescolare bene in modo che la farinata assorba bene il condimento. Accendere il forno a 250° e scaldare la teglia, toglierla (occhio a non scottarsi) ungerla con un po' di olio e versarci sopra il liquido preparato, la cecina non dovrebbe superare i 7/8 millimetri di altezza e comunque non più di 1 cm., poi naturalmente dipende dai gusti. Sistemare la teglia nella guida più bassa e lasciare cuocere x 45 minuti, controllare che non cuocia troppo sopra (comunque deve rimanere dorata in superficie come si vede nella foto), in questo caso coprire con un foglio di alluminio e continuare a cuocere. La cottura dipende anche un po' dai forni. Ci vuole un po' di pazienza ma più che altro attenzione, ma ne vale la pena, perchè il risultato è meravigliosamente buono!!!!!

Deve rimanere morbida (ma non troppo molliccia) e dai lati croccantina. Toglierla dal forno spolverizzarla con del pepe (facoltativo) e servirla ancora calda tagliata a pezzi.




15 commenti:

  1. Ho sempre sentito dire che è difficilissima da farsi è vero?

    RispondiElimina
  2. No da quando vivo al nord la faccio spesso perchè mi ricorda le mie tradizioni toscane.
    Paola

    RispondiElimina
  3. Tranquilla Federica tu segui bene le istruzioni e non avrai problemi, ricordati il forno deve essere caldissimo quando la inforni. ciao ciao

    RispondiElimina
  4. Toscana? Ma non è ligure? Comunque è veramente buona, buona da matti!!!

    RispondiElimina
  5. Urca si può fare la Cecina in casaaaaa, incredibile non lo sapevo, sei fantastica complimenti

    RispondiElimina
  6. Confesso che prima di riuscirci ho dovuto fare un paio di tentativi, però sono serviti perchè ora praticamente la faccio ad occhi chiusi ed è veramente buona.... e poi sono serviti anche per dare dei consigli, eh, eh, l'esperienza insegna. Grazie e buona giornata a tutti.

    RispondiElimina
  7. Francesca Olmi12 aprile 2011 10:10

    L'ho mangiata L'ultima estate in Riviera Apuana, non è buona è favolosaaaaa e il fatto che la posso fare anche a casa mi fa impazzire di gioia, grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  8. brava :) di ho scoperto solo ora..
    why?? :(

    RispondiElimina
  9. Sono vegetariana e non avrei mai pensato che i vegan mangiassero così bene, quanta ignoranza devo rivedere sicuramente l'argomento, qui ci sono così tante ricette invitanti, bravissima presto ci sarà una vegana in più perdindirindina!!!!
    Ciao vado a cominciare

    RispondiElimina
  10. Che bello Francy, fammi sapere l'evoluzione della cosa mi raccomando.... che bello, che bello :))

    RispondiElimina
  11. Ciao Stella sta andando alla grande ti dirò mi devo dare una calmatina sulla quantità onde evitare di ingrassare,perchè le tue ricette sono favolose anzi mia madre ti ringrazia dice che non mi aveva mai visto così interessata alla cucina, grazie dal profondo del cuore. Che bello da quando sono vegana mi sento più serena con me stessa. Che Dio ti benedica!!!!

    RispondiElimina
  12. Grazie tesoro, tante belle cose, continua così vedrai che andrà sempre meglio. Ciao

    RispondiElimina
  13. io sono della versilia..e la cecina è buonissima..se ti va passa da me ad iscriverti ai miei sostenitori!!

    RispondiElimina