giovedì 9 dicembre 2010

Biscotti al Cocco

Avevo voglia di biscotti al cocco... considerato che questo tipo di biscotto in versione vegano è difficilissimo da trovare, me lo sono inventato, come si suol dire, di sana pianta. Esperimento riuscito!!

Ingredienti:
200 gr. di farina di grano tenero integrale
50 gr. di mandorle sbucciate
50 gr. di arachidi salate
100 gr. di farina cocco
150 gr. di fruttosio
80 gr. di yogurt di soia
120 ml. di latte di soia drynk
9 cucchiai di olio di girasole
1 cucchiaino di bicarbonato

Preparazione: dopo aver tritato finemente (con il macinacaffè) la frutta secca l'ho aggiunta alle farine, fruttosio e bicarbonato. In una terrina ho messo l'olio e lo yogurt e un poco alla volta ho aggiunto gli ingredienti mescolati precedentemente, aggiungendo naturalmente anche il latte di soia. Dopo aver amalgamato il tutto l'ho lasciato 15 minuti in frigo. Poi ho acceso il forno a 180° nel frattempo che si scaldava ho steso la pasta ad una altezza di circa 7/8 millimetri perchè a me piacciono morbidi, poi con le formine ho fatto diversi cuoricini, non sono venuti precisissimi però il sapore è veramente gradevolissimo, ahh dimenticavo li ho cotti per circa 20 minuti, dipende poi chiaramente dal forno che viene usato, comunque si raccomanda l'attenzione alla cottura e se il caso girarli sotto sopra se dovessero colorarsi troppo da una parte.

6 commenti:

  1. Adoro il coccooooooo, buoni!!!

    RispondiElimina
  2. Lucia Venturini11 dicembre 2010 04:07

    Sei veramente una cuoca creativa e quello che trovo poi fantastico è che le tue ricette sono veramente semplici da fare, sono una tua fan da tanto tempo anche se sono pigra a scriverti è giusto ogni tanto ringraziarti per tutto quello che hai fatto per noi vegani.
    Lucia Venturini

    RispondiElimina
  3. Ciao Lucia sei un tesoro, grazie per la tua testimonianza, è vero a detto di molte persone le mie ricette sembrerebbero facilmente realizzabili e questo lo considero un complimento, in una società già così complicata per conto suo almeno il nostro angolo vegano è giusto viverlo in maniera semplice e con prodotti il più possibile genuini. un caloroso abbraccio

    RispondiElimina
  4. Davvero deliziosi :)

    Mimi vb

    RispondiElimina
  5. Provati 10 e lode!!!
    Non avevo le formine quindi niente cuoricini bruttini da vedersi ma il sapore fantastico.
    Della serie brutti ma buoni :)

    RispondiElimina
  6. Ti confesso Lucette che a volte per fare prima faccio una stesa della pasta direttamente sulla teglia, la incido disegnando dei quadrati e poi cuocio il tutto. I cuoricini sono più noiosi anche perchè la pasta è un po' collosa però quando so dell'arrivo di ospiti allora l'apparenza ha la sua importanza quando poi presenti un piatto vegano ancora di più considerato i pregiudizi che circolano in giro.Saluti

    RispondiElimina